Il Valore di un Sorriso

Posted by: i.amati

Tagged in: Untagged 

i.amati


Il Valore di un Sorriso

Alcuni giorni fa, rileggevo il “Giuramento per Vivere con Lentezza” del dr. Mario Balzanelli e riflettevo su quanto sia davvero fondamentale sensibilizzare la gente a rallentare i propri ritmi a beneficio della propria esistenza. Tutti dovremmo riscoprire uno stile di vita più tranquillo e pacato, attento a cose apparentemente piccole come, per esempio, la gentilezza. Ed è proprio a tale proposito che mi si è affacciato alla mente un altro problema dei nostri tempi: la mancanza di attenzione verso le persone. Vi è mai capitato che una persona in auto, lasciandovi la precedenza, accompagnasse il gesto con un sorriso? Vi è mai capitato che una persona vi ringraziasse per averle mantenuto aperto il portone mentre trasportava delle scatole pesanti? Vi è mai capitato di recarvi in un ufficio dove la segretaria anziché ignorarvi vi abbia detto gentilmente “Mi dia solo un attimo…”

Piccoli gesti, a volte scontati, possono rallegrarci la giornata o renderci certi momenti migliori, come un sorriso dato gratuitamente, un gesto di aiuto, di incoraggiamento, un cenno di ringraziamento, l’attenzione a chi ci sta a fianco…

Non servono gesti eclatanti, ma bastano dei semplici ed immediati gesti per sconfiggere l’indifferenza e la solitudine e per accendere un raggio di speranza e di buonumore nelle persone che ci stanno attorno. Queste piccole regole, che tempi addietro facevano parte del buonsenso comune, oggi vengono spesso calpestate. Il tutto potrebbe rientrare nel concetto più vasto di “educazione” o “buona educazione”, ma soprattutto nelle nuove generazioni questa rappresentazione mentale e mi riferisco al concetto di educazione viene a cadere in nome dell’efficientismo, della velocità, del “voglio tutto e subito” e così via.

In questa società avremmo una convivenza migliore se ognuno di noi riuscisse a donare un sorriso gratuito almeno una volta al giorno. Si innescherebbe una spirale di gentilezza che romperebbe il grigiore delle nostre città frenetiche creando gesti reciproci di attenzione, di rispetto e di aiuto nei confronti dell’altro e non lascerebbe cadere la nostra società nella voragine della solitudine e – come spesso accade – nelle invidie, nei malumori e nella violenza.

Vorrei concludere questo articolo con una poesia di Padre Faber sul valore di un sorriso, affinché sensibilizzi tutti noi verso uno stile di vita più autentico e più attento all’altro.


Il valore di un sorriso – P. Faber

Donare un sorriso
rende felice il cuore.
Arricchisce chi lo riceve
senza impoverire chi lo dona.
Non dura che un istante,
ma il suo ricordo rimane a lungo.
Nessuno è così ricco
da poterne fare a meno
né così povero da non poterlo donare.
Il sorriso crea gioia in famiglia,
dà sostegno nel lavoro
ed è segno tangibile di amicizia.
Un sorriso dona sollievo a chi è stanco,
rinnova il coraggio nelle prove,
e nella tristezza è medicina.
E poi se incontri chi non te lo offre,
sii generoso e porgigli il tuo:
nessuno ha tanto bisogno di un sorriso
come colui che non sa darlo.




Clicca su "IL VALORE DI UN SORRISO"