l'angolo di....

A short description about your blog

Buone vacanze 2012!

Posted by: i.amati

Tagged in: Untagged 

i.amati



Tempo di vacanze e relax

 

Il viaggio è una specie di porta attraverso la quale si esce dalla realtà come per penetrare in una realtà inesplorata che sembra un sogno.

Guy de Maupassant, Al sole, 1884

 

 


È estate, c’è caldo. L’afa e l’umidità non ci danno tregua. Così aspettiamo con impazienza i pochi giorni di vacanza che ci permetteranno di rilassarci e di recuperare le nostre energie.

Il periodo estivo può offrire una buona opportunità per staccare la spina in tutti i sensi: dal lavoro ai problemi quotidiani. Ma lo stress è sempre in agguato. Un viaggio saltato a causa di un amico che ci ha dato buca all’ultimo momento o un litigio con il proprio partner, oppure dover accettare compromessi per le ferie come, per esempio, andare in vacanza con i suoceri o con gli amici per risparmiare.

Queste sono condizioni che potrebbero scatenare momenti di stress proprio in quei giorni in cui si vorrebbe solo serenità, svago e tranquillità.

Come possiamo gestire momenti difficili in vacanza? È di attualità il pensiero positivo. Ma cosa significa in pratica?

Pensiero positivo significa cercare di adattarsi alla situazione difficile cercando di fare compromessi con il proprio modo di pensare e con le persone che ci circondano.

Ad esempio. Siamo in vacanza con i nostri suoceri. Magari, ci sentiamo soffocati dal loro affetto. Più ci irritiamo però più otteniamo l’effetto contrario. Dobbiamo ricordarci che abbiamo un’arma sempre a nostro vantaggio: la comunicazione efficace. Cerchiamo di mettere dei confini. È controproducente tenere per sé tutte le cose che disturbano.

Eliminiamo la credenza secondo cui per il quieto vivere dobbiamo per forza adeguarci e subire le decisioni di parenti e amici. Possiamo invece dettare noi le regole del gioco prima di partire.
Provate a pensare alle parole che potete usare per dire di no a delle cene o pranzi o attività. Oppure come dire alla suocera, ad esempio, che volete passare tanto tempo con il vostro compagno/a.

È sempre meglio arrivare preparati alle situazioni piuttosto che farsi sorprendere. Perché è proprio l’inatteso che ci impedisce di pensare in modo lucido e, quindi, dimenticando il buon senso possiamo arrivare a dire o fare cose di cui poi ci potremmo pentire.

Facciamo un esempio. Se tu dovessi andare in vacanza con tua suocera che un po’ ti opprime con le sue attenzioni e la sua invadenza come potresti dirle senza ferirla di lasciarti più spazio? Oppure se la tua compagnia è composta da persone che devono sempre dire la loro in ogni momento come potresti contenerli?

Per combattere l’invadenza c’è un solo modo: bisogna essere diplomatici. C’è una piccola regola che ti assicuro dà sempre i suoi vantaggi. Lascia parlare, ascolta bene ciò che il tuo interlocutore dice, poi, cerca il punto in comune.

Si parte da quel punto in comune per arrivare al tuo punto di vista e dire quindi la tua.

Ricordiamoci sempre di dire come prima frase le parole magiche, cioè quelle che riconoscono il valore e la buona intenzione dell’altro, mettiamo l’argomento rilevando il vantaggio che l’altro ha, se fa come gli suggeriamo, volgiamo tutto dal suo punto di vista. Se trasformo la conversazione rilevando il suo punto di vista, l’interlocutore non si sente attaccato ma accettato e ascoltato. Diamogli importanza così non ha più argomenti a cui attaccarsi per attaccare noi:

”Ti ringrazio per ciò che fai e capisco che lo fai solo per il mio/nostro bene, ma voglio che anche tu ti possa riposare e rilassare, ecco perché ti dico che non devi cucinare a mezzogiorno, il fatto di non rientrare per pranzo, consente a tutti noi di goderci la spiaggia proprio in quelle ore in cui è vuota, e questo permette a voi due (parlando dei suoceri) di mangiare con calma, ciò che più vi va senza dover aver il pensiero per noi”.

Ecco questo semplice esempio è solo per dare una prova pratica di questa piccola regola, che se applicata, permette di stabilire quei paletti che consentono il quieto vivere e il rilassamento, dimenticando lo stress.

Si può imparare a gestire le relazioni con i nostri compagni di viaggio facendo in modo che non ci rovinino la vacanza?

Sai la pazienza è un ingrediente fondamentale in queste situazioni. Ciò che permette di gestire l’invadenza è il sangue freddo che calma i nervi. Quando siamo adirati l’emozione è così forte che ci chiude e ci blocca il pensiero, è come se non riuscissimo a trovare le parole giuste da dire. Invece, se diamo il tempo alla rabbia di passare ecco che le parole arrivano da sé, e senza fare danni irreparabili!

 


Vivere la Vita

Posted by: i.amati

Tagged in: Untagged 

i.amati



“Vivere la vita” di Alessandro Mannarino è uno degli ultimi successi della canzone italiana. E' una canzone dello stesso Mannarino, autore romano, cantata da un bambino che ci dice come affrontare la vita. Molto bella!


VIVERE LA VITA

Vivere la vita è una cosa veramente grossa

C’è tutto il mondo tra la culla e la fossa

Sei partito da un piccolo porto

Dove la sete era tanta e il fiasco era corto

E adesso vivi...

Perché non avrai niente di meglio da fare finché non sarai morto

La vita è la più grande ubriacatura

Mentre stai bevendo intorno a te tutto gira

E incontri un sacco di gente

Ma quando passerà non ti ricorderai più niente

Ma non avere paura, qualcun'altro si ricorderà di te

Ma la questione è... Perché???

Perché ha qualcosa che gli hai regalato

Oppure avevi un debito e non l’hai pagato???

Non c’è cosa peggiore del talento sprecato

Non c’è cosa più triste di una padre che non ha amato...

Vivere la vita è come fare un grosso girotondo

C’è il momento di stare su e quello di cadere giù nel fondo

E allora avrai paura

Perché a quella notte non eri pronto

Al mattino ti rialzerai sulle tue gambe

E sarai l’uomo più forte del mondo

Lei si truccava forte per nascondere un dolore

Lui si infilava le dita in gola ... per vedere se veramente aveva un cuore

Poi quello che non aveva fatto la società l’ha fatto l’amore...

Guardali adesso come camminano leggeri senza un cognome ...

Puoi cambiare camicia se ne hai voglia

E se hai fiducia puoi cambiare scarpe

Se hai scarpe nuove puoi cambiare strada

E cambiando strada puoi cambiare idee

E con le idee puoi cambiare il mondo

Ma il mondo non cambia spesso

Allora la tua vera Rivoluzione sarà cambiare te stesso

Eccoti sulla tua barchetta di giornale che sfidi le onde della radiotelevisione

Eccoti lungo la statale ... che dai un bel pugno a uno sfruttatore

Eccoti nel tuo monolocale ... che scrivi una canzone

Eccoti in guerra nel deserto che stai per disertare

E ora ... eccoti sul letto che non ti vuoi più alzare

E ti lamenti dei Governi e della crisi generale ...

Posso dirti una cosa da bambino???

Esci di casa! Sorridi!!

Respira forte!!! Sei vivo!!! ...cretino ...

Clicca su "Vivere la Vita"


Messaggio di saggezza

Posted by: i.amati

Tagged in: Untagged 

i.amati



 

MESSAGGIO DI SAGGEZZA

"Un ragazzino e suo padre passeggiavano tra le montagne...
All'improvviso il ragazzino inciampò, cadde e, facendosi male, urlò :"AAAhhhhhhhhhhh!!!"
Con suo gran stupore il bimbo sentì una voce venire dalle montagne che ripeteva :
"AAAhhhhhhhhhhh!!!"

Con curiosità, egli chiese: "Chi sei tu?"
E ricevette la risposta: "Chi sei tu?"
Dopo il ragazzino urlò: "Io ti sento! Chi sei?"
E la voce rispose: "Io ti sento! Chi sei?"

Infuriato da quella risposta egli urlò: "Codardo"
E ricevette la risposta: "Codardo!"

Allora il bimbo guardò suo padre e gli chiese: "Papà, che succede?"
Il padre gli sorrise e rispose:"Figlio mio, ora stai attento!"

E dopo l'uomo gridò: "Tu sei un campione!"
La voce rispose: "Tu sei un campione!"

Il figlio era sorpreso ma non capiva.
Allora il padre gli spiegò: "La gente chiama questo fenomeno ECO ma in realtà è VITA.
La Vita, come un’eco, ti restituisce quello che tu dici o fai. La Vita non è altro che il riflesso delle nostre azioni.

Se tu desideri più amore nel mondo, devi creare più amore nel tuo cuore.

Se vuoi che la gente ti rispetti, devi tu rispettare gli altri per primo.

Questo principio va applicato in ogni cosa, in ogni aspetto della vita; la Vita ti restituisce ciò che tu hai dato ad essa.

La nostra Vita non è un insieme di coincidenze,
è lo specchio di noi stessi.

 

 


Alla Donna

Posted by: i.amati

Tagged in: Untagged 

i.amati




ALLA DONNA

Tieni sempre presente che la pelle fa le rughe,
i capelli diventano bianchi,
i giorni si trasformano in anni.

Però ciò che è importante non cambia;
la tua forza e la tua convinzione non hanno età.
Il tuo spirito
è la colla di qualsiasi tela di ragno.

Dietro ogni linea di arrivo c’è una linea di partenza.
Dietro ogni successo
c’è unaltra delusione.

Fino a quando sei viva, sentiti viva.
Se ti manca ci
ò
che facevi, torna a farlo.
Non vivere di foto ingiallite…
insisti anche se tutti si aspettano che abbandoni.

Non lasciare che si arrugginisca il ferro che c’è in te.
Fai in modo che invece che compassione, ti portino rispetto.

Quando a causa degli anni
non potrai correre, cammina veloce.
Quando non potrai camminare veloce, cammina.
Quando non potrai camminare, usa il bastone.
Per
ò non trattenerti mai!

Madre Teresa di Calcutta


Rispetta la Vita!

Posted by: i.amati

Tagged in: Untagged 

i.amati



Ragazza Afgana, fotografia scattata da Steve McCurry nel 1984.



NON USARE LA VIOLENZA SU NESSUNO, MAI!

 

Noi viviamo in una società che si dice civilizzata, eppure è una società dove si uccide, una società violenta; se da una parte la scienza e la tecnologia sono così avanzate, dall’altra viviamo all’insegna dell’omicidio e del disprezzo della vita. Questa è un’enorme contraddizione.

Rispettare la vita vuol dire porre al primo posto il rispetto per l’esistenza e la dignità delle altre persone, ma anche di ogni altra creatura vivente. Dobbiamo sempre cercare di vivere in pace con tutti, non fare del male agli altri in nessuna forma, cercare sempre di aiutare e sostenere le persone e non umiliarle, offenderle o denigrarle.

Rispettare la vita significa non umiliare gli altri, magari per divertirci o sentirci potenti e forti, non ferire, né fisicamente né emotivamente, non usare la violenza su nessuno, mai.

Ogni stupro, ogni uccisione, ogni attentato, ogni minaccia, ogni schiaffo, ogni punizione crudele sono modi in cui aggrediamo la vita senza rispettarla: che bisogno c’è di picchiare nostro figlio se vuole un giocattolo e si mette a piangere? Che motivo abbiamo per umiliare un collega se non ha svolto bene un lavoro? Che senso ha gridare contro amici o parenti perché non si comportano come vogliamo noi?

Non pensiamo che rispettare la vita significhi non percuotere qualcuno o non ferire o non uccidere, gli attacchi peggiori alla vita sono quelli che lasciamo passare sottovoce, che non vediamo o vogliamo vedere: le offese continue, le piccole violenze, la paura che trasmettiamo agli altri con minacce e punizioni, la violenza che spunta fuori nelle nostre care famiglie.

Rispettare la vita vuol dire non fare del male, in nessun modo, a nessuno. Pensiamo sempre se come abbiamo agito, o stiamo per agire, ci piacerebbe come trattamento che altri riservassero a noi. Non troviamo scuse nelle convinzioni sbagliate come: “Le persone sono tutte cattive e vanno educate”;”I bambini hanno bisogno di regole che vanno imposte, anche con la forza perché non capiscono”; “Loro ora non capiscono ma poi mi ringrazieranno”.

Rispettare la vita significa chiudere con tutte le scuse che ci giustificavano ad avere un comportamento ostile verso gli altri, in qualsiasi contesto: amore è la parola d’ordine, perché solo attraverso l’amore potremo davvero rispettare la vita di tutti. 


Non esistono risposte… esistono solo scelte

Posted by: i.amati

Tagged in: Untagged 

i.amati




A te che stai affrontando un momento difficile dico: tieni duro, passerà.
A te che non riesci a superare un esame dico: non scoraggiarti, a volte le “sconfitte” si trasformano in benedizioni.
A te che stai cercando un lavoro dico: abbi fede, la ruota gira per tutti, sarà così anche per te.
A te che hai mille dubbi e confusioni dico: fai ordine nel cuore e nella testa, procedi con calma e non metterti fretta, la soluzione arriverà da sé. A te che hai subito un tradimento dico: non smettere di credere nell’onestà e nella lealtà delle persone, esiste ancora.
A te che non credi in Dio o che lo stai cercando dico: non temere, Lui crede in te e ti sta cercando da sempre.
A te che vedi tutto nero dico: prova a capovolgere la tua prospettiva, il sole sorge ogni giorno anche per te.
A te che soffri per amore dico: si chiude una porta e si apre un portone, devi crederci e vedrai meraviglie.
A te che non sai se tenere il bambino che aspetti dico: non aver paura, la Vita è il dono più bello, amala!
A te che sei malato dico: affronta il dolore con coraggio, ricorda che la prima medicina è la tua forza di volontà.
A te che sei nel lutto dico: coraggio amico, la morte è solo un passaggio e chi ti lascia lo fa solo fisicamente, sarà sempre accanto a te.
A te che hai perso la speranza dico: combatti da forte, la felicità è un tuo diritto e vince solo chi crede fino alla fine!


Gli occhi sono come la porta per mondi paralleli…

Posted by: i.amati

Tagged in: Untagged 

i.amati




Se riesci a guardare dentro potrai vedere la stessa vita, ma in modi differenti, perché le persone colorano e disegnano il mondo in base al loro percorso, è così affascinante che potrei non stancarmi mai! Solo guardando dentro le persone puoi trovare strade meravigliose!

(Ejay Ivan Lac)


Buon Natale 2011

Posted by: i.amati

Tagged in: Untagged 

i.amati



Penso che a Natale i regali non contino. Non importa cosa doni, ma cosa auguri. Cosa speri. E se speri soprattutto ancora, in qualcosa.
Conta se sei in grado di emozionarti nonostante il passare del tempo, per ogni minima e piccola cosa.
Conta se sei ancora capace di versare una lacrima, ridendo o piangendo.
Conta se hai ancora la voglia di vivere.
Conta se hai ancora lo stupore d'un bimbo alla scoperta del mondo; se hai ancora voglia di vedere mille, magnifici soli sorgere e tramontare.
Conta se hai voglia di navigare mari sconosciuti e nuotare in acque straniere.
Conta se trovi nel dolore la forza di reagire.
Se hai il coraggio di voltare pagina, spiegare le tue ali e toccare il cielo.
Se nel buio d'ogni attimo, sei capace di vedere anche la più flebile delle luci.
Se stringi ancora i denti per trionfare, emozionato.
Se da ogni avversità, trai la forza di combattere per la vita.
Conta se dai ancora peso ad un abbraccio, ad una carezza, ad un bacio.
Se chiedi in prestito le braccia d'un amore per proteggerti dalle tempeste e per perderti nel suo immenso.
Conta se hai ancora la voglia, il coraggio, la forza d'amare ma soprattutto d'amarti.
Conta se vuoi ancora viverti la vita e accettarla per quell'oceano di gioie e dolori che è.
Conta se vuoi sentirti ancora esplodere il cuore dentro il petto dalle emozioni.
Conta che tu sia onesto, con te stesso e con gli altri. Che tu sia felice.
Non importa dove, quando, come e con chi. Conta che tu lo sia e basta.

Buon Natale!

 


Vivere è un’arte: l’arte di godere la Vita

Posted by: i.amati

Tagged in: Untagged 

i.amati




Vivere è un’arte: l’arte di godere la Vita

Molti pensatori del nostro tempo ci possono venire incontro con semplici istruzioni per riuscire a dare valore a ogni istante e quindi renderci capaci di godere appieno la vita:
"La felicità è un inside job, un lavoro interiore. Fare tutte le sere una lista delle piccole gioie della giornata, aiuta a formare una piccola riserva di positività per i momenti meno fortunati" sostiene la psicologa americana Sonia Lyubomirsky.
"Raggiungiamo la felicità quando mettiamo le nostre forze al servizio di un obiettivo più grande di noi, il vero piacere si ottiene quando riusciamo a dare un senso etico a quanto facciamo. Per esempio, giocare con il proprio bambino può essere una gioia. Ma sarà un vero piacere se nel corso del gioco sapremo trasmettergli delle regole di vita che gli serviranno da adulto per essere un buon cittadino" sostiene Martin Seligman docente di psicologia.

"La felicità si persegue sviluppando anche il gusto del sé. I nostri cinque sensi , sono altrettante porte di accesso al mondo esterno, ma anche a quello interiore. Si può quindi coltivare il piacere di ascoltarsi, di osservarsi, di guardarsi vivere. Godere la vita è dunque anche restare sempre in connessione col proprio Io più profondo. Assaporare le sensazioni esterne e quelle interne. Avere la consapevolezza della vita intorno a sé e dentro di sé. Un progetto che non ha nulla a che fare con lo sforzo e l'ansia di ottenere il risultato, ma piuttosto con la dolcezza verso se stessi anzitutto" sostiene Helen Roubeix psicoterapeuta francese.

 


L'amicizia in poesia e arte

Posted by: i.amati

Tagged in: Untagged 

i.amati

L'AMICIZIA IN POESIA… E ARTE…

Il Natale è ormai prossimo…

e l’atmosfera di questi giorni mi evoca un tema che da sempre ha ispirato poeti e pittori, ossia l'AMICIZIA.

È un sentimento umano di tale importanza nella nostra vita che solo l'AMORE… può sovrastare… e dunque è un argomento che ha sempre appassionato filosofi, pensatori, poeti e scrittori… di altri tempi
ma attualissimo anche nel terzo millennio…

Sono tante le poesie sull'amicizia ma di particolarmente belle a mio parere… poche. Ecco qui di seguito quelle da me preferite con alcuni affreschi che meglio la rappresentano.



Pierre-Auguste Renoir - Le Chapeau

IL RICORDO DI UN AMICO
David Maria Turoldo

Penso che nessun’altra cosa ci conforti tanto,
quando il ricordo di un amico,
la gioia della sua confidenza o l’immenso sollievo di esserti tu confidato a lui
con assoluta tranquillità:
appunto perché amico.
Conforta il desiderio di rivederli se lontano, di evocarlo per sentirlo vicino,
quasi per udire la sua voce
e continuare colloqui mai finiti.

 




L'amicizia – Salvatore Capossela


AMICO MIO
Khalil Gibran

Amico mio, tu e io rimarremo estranei alla vita, e l'uno all'altro, e ognuno a se stesso, fino al giorno in cui tu parlerai ed io ti ascolterò, ritenendo che la tua voce sia la mia voce: e quando starò dritto dinanzi a te pensando di star dritto dinanzi ad uno specchio.

 

 

 




Oleg Zhivetin - Amicizia


NON NASCONDERE
Rabrindranath Tagore

Non nascondere
il segreto del tuo cuore,
amico mio!
Dillo a me, solo a me,
in confidenza.
Tu che sorridi così gentilmente,
dimmelo piano,
il mio cuore lo ascolterà,
non le mie orecchie.
La notte è profonda,
la casa silenziosa,
i nidi degli uccelli
tacciono nel sonno.
Rivelami tra le lacrime esitanti,
tra sorrisi tremanti,
tra dolore e dolce vergogna,
il segreto del tuo cuore.


<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

se ti serve ....

inviaci un pensiero! lo appenderemo sulla lavagna

schede culturali

un grazie a...

 



cerca
non bere

dalla Calabria

opinion leader

<<  Maggio 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
few sentences
ultimo messaggio: 1 settimana fa
  • merlino : La nostra società è ampiamente in crisi perché non riusciamo a rispettare neanche noi stessi.
  • merlino : La stanchezza ti chiama a recuperare energia vitale. È il tempo prezioso della ricarica. Una opportunità straordinaria di rigenerazione. Fai buon uso della tua stanchezza.
  • merlino : Occorre trovare vive in noi la bellezza e la determinante importanza prima di perdere tutto, e non dopo. Siamo ricchi e non lo sappiamo.
  • merlino : La forza interiore deriva dal tuo amore più profondo. Obbedisci a quella infinita profondità. Tutto il resto è un accessorio passeggero.
  • merlino : È proprio l'attimo di smarrimento il pretesto per farti fuori. Sii sempre sulla riga e non deviare. Questo è un tempo in cui non sono consentiti cedimenti.
  • merlino : Un attimo. Un attimo e perdi tutto. Pre-vedi. Evita l'attimo della caduta. Fai questo immane sforzo.
  • merlino : Ovunque tu vada, vai verso la vita. Fattelo dire da chi vede morire tutti i giorni.
  • merlino : Fa parte della tua integrità mantenere le promesse.
  • merlino : La forza in te ti consente di compiere prodigi. Devi solo crederci.
  • merlino : Non perdere tempo a ritenere che siano gli altri a doverti promuovere.Tocca a te promuovere te stesso.
  • merlino : La tua salute va privilegiata come bene supremo da tutelare. Non riscoprire il suo valore quando compromessa.
  • merlino : L'essere in vita è lo stato di grazia indispensabile per poter ricreare, a partire da ciascun istante, tutta la nostra vita.
  • merlino : Il mistero della morte è l'evidenza che pare infrangere in ultimo il respiro della vita. In realtà è la Vita che avvolge la morte e che dall'interno della sua mostruosità la rigenera in vita, più grande, infinita. Strada stretta, antinomia di logica e biologia: chiamala fede.
  • merlino : Si ricomincia ogni giorno. Si cade e ci si alza. Ma questa sia la tua costante tensione, oltre qualunque reiterata fragilità: preoccupati ogni giorno di amare di più.
  • merlino : Si tratta dell'unica priorità: metti al centro la Vita. La Vita al centro di tutto. La vita nell'Amore. La Vita che nell'amore è più forte della morte.
  • merlino : Se ti decidi per la vita non potrai essere distrutto, nemmeno da qualsiasi crollo delle illusioni.
  • merlino : Costruisci la tua vita su un fondamento che sostiene.
  • merlino : Non è un altro giorno. È un giorno in meno. Vivilo in pienezza.
  • merlino : Sperare è saper cogliere la primavera nell'inverno.
  • merlino : Vi sono piani di realtà di cui non puoi non tenere conto. Di cui devi tenere conto.
  • merlino : Prendere le distanze da ciò che non si condivide è di fondamentale importanza per recuperare ed espandere forze e ricchezze di vita.
  • merlino : Il dramma è doversi sopportare i bugiardi cronici istituzionali. Rispondi con l'esempio corretto. E tante volte meglio senza proferire verbo. Esempi lampanti. Nulla più.
  • merlino : Inutile e pericoloso rispondere istintivamente alle offese se non hai le idee chiare e la corretta comprensione della forza reale del tuo avversario. Aspetta, valuta, verifica e solo quando nelle reali possibilità di replica efficace rispondi a tono.
  • merlino : Devi farti sempre trovare pronto, lucido, reattivo. La sofferenza irrompe quasi sempre inaspettata nella vita. Nessuno è esente da questa sgradevolissima irruzione. Rimani quindi pronto a reagire e ad agire.
  • merlino : Siamo chiamati a nutrirci creativamente dello smisurato prodigio della vita.
  • merlino : Il nostro corpo e la nostra esistenza sono profezie di un amore incondizionato.
  • merlino : Non ti colpevolizzare se vieni rifiutato. Riparti dalle ceneri e persino da esasperazione e disperazione. Ma riparti. Nel flusso della vita. Nel dono nuovo della vita.
  • merlino : La stanchezza estrema ci porge con nitida chiarezza l'evidenza della nostra finitudine e insieme la nostra capacità di rinascita.
  • merlino : Spiegano ciò che non vivono, e vi è anche chi li ascolta.
  • merlino : Il distacco aiuta a comprendere la tua verità, e a scegliere per viverla nella sua pienezza.
  • merlino : Assapora il gusto di vivere nell'amore. È unico. Ti rende vivo.
  • merlino : Semplifica. Essenzializza. Vai all'irrinunciabile determinante. Dai al tuo tempo sostanza piena e traboccante di vita.
  • merlino : Consuma solo ciò che ti è necessario. Ciò che ti rende felice non può essere acquistato.
  • merlino : Incoraggia e supporta sempre, senza nulla chiedere in cambio, il talento altrui. Il tuo passare sia germinativo di una umanità migliore.
  • merlino : Prima di decidere valuta con attenzione il contesto esterno in cui produrranno gli effetti delle tue decisioni.
  • merlino : Non si condivide a parole.
  • merlino : Trova la forza nell'irrinunciabile.
  • merlino : Le tue parole siano donatrici di speranza.
  • merlino : Le due alleanze difficili da rispettare, quella con il passato e più ancora quella con il futuro.
  • merlino : La speranza ha un laboratorio sperimentale. Si chiama perseveranza.
  • merlino : Non abbandonare a metà l'opera intrapresa.
  • merlino : Vieni ostacolato dal malaffare? Consideralo un alto onore.
  • merlino : Tutti pronti a combattere nascosti dietro la tua schiena.
  • merlino : L'amore si volge indietro e impara, nel presente da' tutto senza riserve, ma per sua natura è aperto al futuro, guarda lontano e con coraggio si avvia, qualunque sia il tempo, verso il domani.
  • merlino : Accetta battute d'arresto. Fai di una sconfitta tesoro di espansione di vita. Proteggi il tuo amore. Respira immensità sotto le stelle.
  • merlino : L'incompiutezza ti sia alleata. Una profonda umiltà sia la tua strada maestra. Con passione e pazienza vivi, accogli e crea, durante il giorno e la notte, meraviglie nel tuo cammino.
  • merlino : Si parla troppo di gestione e quasi nulla di risultati.
  • merlino : Ciò che puoi e devi imparare solo a tue spese:la responsabilità.
  • merlino : Non rinnegare la tua verità se a causa di essa dovrai subire ingiuste e pesanti ostilità.
  • merlino : L'amore obbedisce solo a se stesso e nella finalità di se stesso.
  • merlino : Ci si rompe in ogni momento. Ci si deve curare in ogni momento.
  • merlino : Non credere quando ti dicono che la perfezione non esiste. Io l'ho incontrata, vissuta, abbracciata.
  • merlino : Fai attenzione ai professionisti del muro a tutti costi, delle barricate a prescindere. Evitali. Ignorali. Affrontali solo quando sai di essere nel giusto e di avere le spalle sufficientemente larghe.
  • merlino : Solo affermando l'amore irrinunciabile trovi pace nel cuore.
  • merlino : La serenità diventa possibile solo quando rinunci a tutto ciò cui brami per amore di chi ami.
  • merlino : I moltiplicatori di problemi sono una pericolosa perdita di tempo. Concedi loro pochissimo spazio e vai oltre e speditamente sulle questioni essenziali.
  • merlino : Prendi la delusione di adesso e trasformala in speranza e azione mirata per il tuo avvenire.
  • merlino : Cura la tua preparazione ogni giorno. Sviluppa e arricchisci ogni giorno le tue conoscenze.
  • merlino : Il chiarirsi deve essere diretto, essenziale, deciso.
  • merlino : Se ti offendono ignora. Replica puntando dritto ai tuoi obiettivi.
  • merlino : Ricordati che scaricano le responsabilità delle loro insufficienze sul più forte, mai su loro stessi.
  • merlino : La coerenza paga sempre, quando è specchio di competenza, passione, integrità.
  • merlino : Si tratta di rivedere il concetto di speranza. Non è un augurio, un auspicio. È la decisione, è l'agire, dettato dalla fiducia, dalla fede, che ti porta ad andare verso un obiettivo che ritieni irrinunciabile, nonostante tutto.
  • merlino : Piegarsi davanti all'amore è una elezione, un innalzamento, non una sconfitta.
  • merlino : Trova la ragione e la fonte del cuore e troverai il tuo equilibrio.
  • merlino : La tua libertà interiore non ha limiti. Incontrala.
  • merlino : Inevitabile il sacrificio quando ami.
  • merlino : Il silenzio ti avvicina alla tua verità.
  • merlino : Poiché il conflitto è inevitabile nella vita, ti ci devi preparare per tempo. Allo scontro devi arrivare pronto.
  • merlino : Incontrerai gli eccellenti nell'arte di prendere senza dare. Lasciali perdere.
  • merlino : Non vi è vita senza cura.
  • merlino : Aver cura è una necessità intrinseca della vita.
  • merlino : Ci si prepara tutta una vita ad affrontare le sfide. Non pensare mai di essere sufficientemente pronto. Affrontare gli uragani richiede, intanto, lucidità e profonda umiltà.
  • merlino : Essere alleato di te stesso significa aprire il cuore ad una visione della vita che accolga l'altro con spirito di fraternità.
  • merlino : Se vuoi affrontare al meglio ciò che hai davanti a te rifletti con estrema attenzione a ciò che hai dietro di te. È dal tuo passato che devi, innanzi tutto, trarre insegnamento.
  • merlino : Quando qualcuno ti parla presta attenzione non solo a cosa ti dice ma anche a ciò che non ti dice.
  • merlino : Passare all'azione è molto più di una scelta di qualità: è una necessità assoluta cui improntare il tuo tempo di vita.
  • merlino : La misura è la massima capacità di dono e di accoglienza del tuo cuore.
  • merlino : Ti chiedo di essere instancabile nel prenderti cura.
  • merlino : A quanti avidi di prendere senza essere disposti a dare non concedere mai troppa importanza.
  • merlino : L'eccesso fa parte dell'amare.
  • merlino : Non dimenticare le priorità che ti sei dato è un atto fondamentale di tutela che fai nei confronti di te stesso e di chi ami.
  • merlino : Il tempo che viene ti porti la pienezza di te stesso, nella grandezza, nella ricchezza, nella poesia di ogni meraviglia della vita. Auguri!
  • merlino : Il sapiente possiede e gode il sapore, la percezione fluente, il senso palpitante della vita.
  • merlino : Non puoi risolvere un problema se non lo riconosci e se non lo affronti direttamente
  • merlino : Sappi resistere all'infinito e non vendere mai a nessuno e per qualunque prezzo la tua dignità.
  • merlino : Non perdere il proprio tempo in chiacchiere è uno dei segreti per migliorare ogni giorno sensibilmente nella vita.
  • merlino : L'amore va intanto custodito.
  • merlino : Il primo passo per la definizione di un problema è la sua analisi.
  • merlino : Un minuto del tuo tempo è illimitato se sei nell'immenso del tuo amore.
  • merlino : L'atto di verità più alto che tu possa fare verso te stesso è amare senza riserve.
  • merlino : Utilizza le critiche per trasformare in punti di forza i tuoi punti deboli.
  • merlino : Annunciano slanci impetuosi oltre l'abisso quando in realtà abbozzano timidamente un saltello da una altezza di pochi centimetri.
  • merlino : Trova il riposo in ciò che ti provoca diletto. E nutri di ascolto il tuo silenzio.
  • merlino : La gran parte di quanti si presentano quali salvatori della patria in realtà sono unicamente interessati a riempire a dismisura i propri portafogli.
  • merlino : Sorrisi fatui. Nascondono in realtà ghigni.
  • merlino : L'asfissia della relazione umana si genera quando si rinnova ogni disponibilità a ricevere senza dare.
  • merlino : La grande difficoltà, pur estrema, non può mai legittimare il nostro abdicare ai valori che riteniamo essenziali.
  • merlino : Il silenzio degli invidiosi e dei malvagi prelude alla loro ostilità. Non ci troveranno mai impreparati ad affrontarli.
  • merlino : Esiste una complessità intrinseca al nostro vivere che non può essere ridotta ai minimi termini essenziali. Questo spiega il nostro tormento.

Only registered users are allowed to post

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counteroggi518
mod_vvisit_counterquesto mese40510
mod_vvisit_countertotali2046632
 30 visitatori online