TARANTOSERA

Oltre 90.000 firme per una nuova legge

giovedì 23 ottobre 2008

Una corsa iniziata nel gennaio di tre anni fa, e chiusa idealmente oggi, una volta varcata la soglia dei palazzi del potere romano. Questa mattina alla Camera dei Deputati, nel pomeriggio al Senato della Repubblica: è il giorno della consegna ai parlamentari delle 93.000 firme raccolte dal 28 gennaio al 28 luglio 2005 a sostegno della proposta di legge popolare per l’introduzione dell’insegnamento del Primo Soccorso nelle scuole. Sarebbe bastato sfondare la soglia delle 50.000 firme, ma il traguardo è stato quasi doppiato. Segno che la “buona battaglia” che ha visto in trincea Mario Balzanelli, responsabile del servizio di emergenza territoriale 118 della Provincia di Taranto, ma anche il magistrato Ciro Fiore, il vicepresi-dente dell’ente Provincia, Stefano Fabbiano, il responsabile della Protezione Civile di Taranto, Raffaele Russo, andava combattuta. La fine della corsa, in realtà, è un inizio, quello dell’iter parlamentare vero e proprio che adesso dovrà percorrere la legge. Alle dieci, la cerimonia di consegna ai deputati delle firme. A presiedere il vicepresidente della Commissione Sanità, l’o-norevole Gero Grassi, presenti i parlamentati tarantini Franzoso e Vico, il dottor Balzanelli, Stefano Fabbiano e Vito Novielli. Balzanelli e Novielli ci saranno anche nel pomeriggio alla sala Palazzo Bologna del Senato. In questo caso a presiedere sarà Carlo Vizzini (Commissione Affari Costituzionali), presenti i senatori Luigi D’Ambrosio Lettieri e Giovanni Procacci. Giovanni Di Meo