PostHeaderIcon un messaggio per la vita

PostHeaderIcon primapress

riportiamo integralmente l'articolo di PRIMAPRESS.IT

Il massaggio salvavita entra nella "Buona Scuola"

 

Il massaggio salvavita entra nella "Buona Scuola"

 

PRIMAPRESS) - ROMA - Approvato dalla Commissione Cultura della Camera l’emendamento per l’obbligo di insegnamento del Primo Soccorso nelle scuole. L’emendamento, inserito nel testo del disegno di legge “Buona Scuola” voluto dal premier Matteo Renzi, farà sì che le scuole inseriscano nei loro programmi didattici l’apprendimento di tecniche di base per prestare soccorso. Primo fra tutti il massaggio cardiaco. Con l’entrata in vigore della legge bisognerà vedere come le scuole potranno attrezzarsi al modello didattico introdotto. Guardando al percorso di come si è giunti a questa innovazione di forte impatto sociale, potrebbe essere la collaborazione con il Sistema italiano dei 118 a consentire l’apprendimento delle tecniche di primo soccorso nelle scuole così come era stato proposto con un progetto di iniziativa popolare del 2005  nato a Taranto sulla spinta del Segretario generale del servizio di emergenza medica, Mario Balzanelli. Nonostante la richiesta popolare avesse raccolto 93 mila firme, prodotto due DDL bipartisan nel 2008 e l’intervento ultimo, in ordine di tempo, della Vicepresidente del Senato, Valeria Fedeli che aveva sollecitato l’attenzione delle Commissioni verso l’introduzione della formazione scolastica per il primo soccorso, il percorso dell’iniziativa è stato alquanto travagliato.
“L’insegnamento delle tecniche di primo soccorso – ha dichiarato Mario Balzanelli, Segretario Generale del SIS 118 – sono una conquista sociale di un paese che deve fare i conti con una percentuale ancora troppo alta di morti accidentali in qualsiasi fascia d’età.  Insegnare ad intervenire con un massaggio cardiaco non solo significa salvare la vita altrui ma crea nei ragazzi la consapevolezza del valore per la vita. Per questo - ha continuato Balzanelli – che dal 1994 promuoviamo la conoscenze delle tecniche salvavita nelle scuole e da allora abbiamo spinto perché i vari governi si accorgessero dell’importanza di un provvedimento che diventasse legge di Stato”.   - (PRIMAPRESS)


Add a comment

Ultimo aggiornamento ( Martedì 19 Maggio 2015 12:15 )

 

PostHeaderIcon L'angolo di Mario


Convincere.

Viene dal latino “cum – vincere”, che significa “mezzo per vincere” ma anche “vincere insieme”.

Convincere.

Mezzo per vincere.

Sembra che vincere sia diventato una vera e propria ossessione.

Ovunque ricette, slogan, percorsi formativi dedicati.

Vincere è bello, vincere fa la differenza, vincere è d’obbligo.

Quindi competere è inevitabile, superare l’altro è ineludibile, affermarsi sull’altro è imprescindibile.

Altrimenti, ahimè, non posso vincere.

La ricerca del vincere diventa, purtroppo, ricerca spasmodica, convulsa, dei mezzi per vincere.

La storia dell’uomo genera, in tal modo, i primati millenari della ricchezza, del possesso, del denaro.

La storia dell’uomo partorisce, al riguardo, gli abissi permanenti di violenza, diretta e indiretta, imposti brutalmente per strada o, con maggiore eleganza, nelle sedi istituzionali, vestendo in giacca e cravatta.

La storia dell’uomo promuove le logiche spietate di dominio e di supremazia, individuali e collettive, nazionali e continentali, planetarie.

Vincere diventa possedere sempre di più, a tutti i costi, inevitabilmente, e quindi levare a qualcuno, magari il necessario, per prendersi comunque e ancora di più, magari il superfluo.

Convincere.

Mezzo per vincere.

Abbiamo scelto i soldi quali fine sostanziale del nostro esistere, l’economia quale misuratore reale del benessere, la finanza, quale parametro assoluto di riferimento su cui realizzare il destino nostro e, più ancora, dei nostri figli.

Oggi le guerre dei ricchi non si fanno solo con i mitra e con i missili quanto, principalmente, mediante la progressiva espropriazione di sovranità dei popoli da parte di un ristrettissimo numero di lobbies finanziarie internazionali mediante il meccanismo del debito.

Non ti pieghi al mio dominio?

Non mi cedi la tua sovranità, la tua libertà, il tuo diritto – dovere a decidere di te stesso?

Perfetto, ti chiudo il rubinetto.

Ti taglio i viveri.

Ai tuoi figli affamati porterai da mangiare a fine mese i tuoi principi morali.

Così tutti a vendersi o, comunque, a piegarsi.

Convincere.

Mezzo per vincere.

Momento difficile, drammatico, della nostra storia.

Vivo ogni giorno da vicino, in prima persona, il dramma del dolore e della morte.

Mi rendo conto, ogni giorno, che vivere significa, più semplicemente, prendersi cura, stare vicino a chi soffre, supportare – con tutto il cuore – chi non ce la fa.

Non ho mai visto nessuno, in punto di morte, laddove lucido, consapevole, in quegli attimi tremendi, rimpiangere i propri soldi, i propri averi, i propri titoli, le proprie ricchezze, il proprio conto in banca.

Assolutamente no.

Quando si muore, quando si è consapevoli di morire, cerchi chi ami, solo chi ami, il contatto, anche visivo, il calore, anche quello immenso che si irradia tenendosi mano nella mano.

Quando l’uomo si congeda dalla vita, emerge il senso assoluto della sua vita, l’amore.

La vita della vita.

Convincere.

Mezzo per vincere.

Lasciar perdere i dettami culturali più perdenti che unicamente producono il nostro fallimento plurimillenario.

Congedarsi dalle chiacchiere e dal frastuono di una propinata visione della storia che ad arte propone e impone polarità esistenziali invertite, quindi atroce sistematico inganno.

Distaccarsi dalle inautenticità radicali di sistema che avvelenano scientemente e di continuo il corso degli avvenimenti.

Ripartire dalla notte in cui ci troviamo.

E decidere una buona volta di attraversare con coraggio questa notte.

Guardare a questo istante di tenebre con un silenzio vero, capace di fermare il tempo.

Scendere senza remore, senza compromessi, nella sua profondità infinita.

Inabissarsi nel buio dell’ora certa alla ricerca personale della nostra verità, verità di viventi, verità di morenti.

Fare scelta corale di silenzio davanti al mistero, che piaccia o meno, si agita e pulsa in noi.

Convincere.

Mezzo per vincere.

Ripartire dall’evidenza, nuda e cruda, esattamente da ciò che è.

Entrare nel cuore di questo silenzio, spingersi oltre i confini di questa notte.

Un sepolcro vuoto si offre a mille considerazioni.

La scienza ne esclude categoricamente una.

Nessuna vita può tornare indietro dalla morte.

Penso e ripenso, ogni qualvolta constato un decesso.

Un pezzo di carta che spiega, motiva e certifica.

Una bara che viene sigillata.

Si chiude una storia.

Cosi è se ci pare, e anche se non ci pare.

Scacco matto.

La vittoria è diventata sconfitta.

Il mezzo per vincere è diventato strumento di resa.

Evidenza ultima di annientamento.

Convincere.

Vincere insieme.

Ma che significa vincere?

Significa, per me, aver realizzato noi stessi, in tutto il potenziale vero, reale, della nostra vita.

Vincere significa, per me, aver dato tutto.

Tutto senza riserve.

La vittoria dell’uomo è nell’amore, è nel vero incondizionato amore.

Vincere quindi diventa amare e pertanto amare in tutto, per tutto, attraverso tutto.

Nei limiti, oltre i limiti.

Oltre la caducità di noi stessi.

L’unica vittoria possibile è la vittoria dell’amore.

Vinciamo insieme se ci uniamo concretamente, oggettivamente, tangibilmente, significativamente, affidabilmente, in questa prospettiva.

Vinciamo insieme se nei fatti costruiamo, generiamo, nutriamo, la civiltà dell’amore.

Convincere.

Vincere insieme.

Ritrovare in noi stessi la civiltà dell’amore.

La luce oltre il buio.

L’altro diventa mio fratello.

I beni sono in nostra funzione e non viceversa.

La disuguaglianza su scala mondiale deve essere abbattuta.

L’economia deve essere strumento di bene condiviso e non di dominio del più forte sul più debole.

La ricchezza è nella realizzazione integrale dell’uomo nella pienezza dell’amore e non nei soldi.

I cristiani, così come gli atei, gli agnostici e i credenti di tutte le altri religioni, hanno il diritto di vivere e di prosperare in pace e non devono più vivere il crescente orrore di essere sistematicamente fatti a pezzi, crocifissi, decapitati, seppelliti vivi, smembrati da innumerevoli esplosivi, senza che nessuno - tra i più disgustosi cialtroni che credono di essere i giustizieri del mondo - muova un solo dito.

Convincere.

Vincere insieme.

Notte al cimitero.

La morte impone il silenzio.

Chi ha dato tutto si è svuotato di tutto.

Non ha più niente.

Anche la logica si congeda.

Inizia il banchetto delle larve.

Pure oggi, ho trovato laggiù, ancora una volta, quaggiù, qui davanti, così fedele, eco, richiamo, musica dal profondo.

Respiro di vita.

Inedito, più forte, sconvolgente, eterno.

Lo sento, lo percepisco, te ne parlo.

Non dimentico.

Vincere è la vittoria dell’amore.

La sconfitta della morte.

Per me, per te, per tutti.

 

Buona Pasqua!!!

 

Mario Balzanelli

 

 


Alcuni miei interventi

 


Add a comment
 

PostHeaderIcon L'angolo di Italia




guarda l'ultimo video pubblicato -->


www.italiamati.it

 


clicca su :  http://www.youtube.com/watch?v=lmiRV8RIThg

 

TRAGUARDO RAGGIUNTO!

IL PRIMO SOCCORSO ENTRA NELLA SCUOLA ITALIANA

Il 15 ottobre 2015 è una data che passerà alla storia perché dopo 10 anni di impervio lavoro finalmente il Primo Soccorso entra nella scuola italiana con la Legge 13 luglio 2015, N. 107 sulla Buona Scuola.
La proclamazione di questo importantissimo traguardo è avvenuta in un convegno presso il Senato della Repubblica a Palazzo Giustiniani al cospetto di cariche dello Stato come il Presidente del Senato, Pietro Grasso; la Vice Presidente del Senato, Valeria Fedeli; e la Presidente della Commissione Sanità, Emilia Grazia De Biasi.

 "Leggi l'intero messaggio" -->


Ed eccovi la canzone della nostra campagna

Autore: dr. Mario Balzanelli
Cantante: Mery Venneri
Compositore: Stefano Berto
Scenografia: Mimma Tutone
Clicca su: TU SEI LA VITA MIA


scarica la brochure

 


Add a comment
 

PostHeaderIcon L'angolo di Merlino

"Non è il critico che conta, non l’uomo che indica perché il forte cade, o dove il realizzatore poteva far meglio.Il merito appartiene all’uomo che è nell’arena; il cui viso è segnato dalla polvere e dal sudore; che lotta coraggiosamente; che sbaglia e può cadere ancora, perché non c’è conquista senza errore o debolezze, ma che veramente lotta per realizzare; che conosce il grande entusiasmo e la grande fede; che si adopera per una nobile causa, che tutt’al più conosce alla fine il trionfo delle alte mete, e che nel peggiore dei casi, se fallisce, cade almeno gloriosamente, cosicché il suo posto non sarà mai vicino alle anime pavide e paurose che non conoscono nè la vittoria nè la sconfitta".

(Theodore Roosevelt)


Add a comment
 

PostHeaderIcon L'angolo di Alessandra






L'angolo di Alessandra




A voi tutti buongiorno… cominciamo oggi una rubrica dedicata che ci vedrà amici e complici in una esperienza davvero esclusiva e preziosa. Molti tra voi già mi conoscono per aver dato voce e passione alle sfide di un Messaggio per la Vita in tutti questi anni. Sempre insieme sia nelle vesti di opinion leader, sia più  professionalmente come Marketing Manager del progetto, sia come cittadina responsabile che vorrebbe il nostro Paese-Mondo più felice.
Avete ciascuna volta seguito i miei tanti racconti di viaggio: posti tanto lontani quanto duri o fiabeschi. Di ritorno (ancora una volta, direte) da Los Angeles, vi annuncio una novità, ovvero More and More, il “Manuale di Amore applicato” realizzato con dedizione insieme ad Enzo Recchia (eccellente fotografo), Anna Pettorino (impareggiabile grafica) e Whitney Kimball (curatrice dei testi in inglese). Parliamo di Life e Business Coaching.. un argomento da vivere, imparare ed a cui dare l’opportunità di farci cambiare, per crescere in meglio.

https://www.facebook.com/aloisio.coach

Add a comment
 

se ti serve ....

inviaci un pensiero! lo appenderemo sulla lavagna

schede culturali

un grazie a...

 



cerca
non bere

dalla Calabria

opinion leader

<<  Luglio 2018  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
        1
  2  3  4  5  6  7  8
  9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     
few sentences
ultimo messaggio: 15 ore, 20 minuti fa
  • merlino : La sfacciataggine diventa costume nella sostanza dei mediocri.
  • merlino : Dai a ciascun attimo tutto l'immenso valore che merita. Perché è nell'attimo, e tante volte in un attimo, che ti giochi la vita.
  • merlino : Gli occhi richiedono l'invasione della luce. Così il cuore.
  • merlino : Inatteso il fiorire rigoglioso attraverso le pietre.
  • merlino : Giorno per giorno è la sfida a cui non potrai sottrarti. Preparala con cura e passione assoluta.
  • merlino : Recupera il ritardo con lucidita' calma e passione.
  • merlino : Il tempo va dilatato molto più che accorciato.
  • merlino : Con l'invocazione al salvataggio della patria, inneggiando al bene comune, fanno soldi, in cordata. Soldi.
  • merlino : Si tratta di considerare la verità più alta: Amore è irriducibile.
  • merlino : Scegli di fare la differenza quando la posta il palio è la più importante. Abbi quindi la lucidità di individuarla ogni giorno.
  • merlino : Proponi al popolo la libertà ma non meravigliarti se sceglie, con il massimo livello di indolenza possibile, la schiavitù.
  • merlino : Proponi al popolo la libertà e
  • merlino : Il silenzio afferma presenze senza tempo.
  • merlino : Essere drastici può salvare la vita molto più dell'essere accomodanti, laddove ci su trovi ad un bivio decisivo per la propria dimensione di vita.
  • merlino : Dal silenzio partano gli abbracci.
  • merlino : Tra i due irreversibili, la morte e l'amore, vince l'amore. L'amore è più forte dellla morte.
  • merlino : Camminare sui sentieri di un amore vero significa sempre esporsi ad attraversare una corda sottile tesa tra abissi. E sapere che non torni indietro.
  • merlino : Mediare.La più difficile tra le arti del vivere.
  • merlino : Trovare la meditazione impossibile. Questa può essere la sfida decisiva da vincere.
  • merlino : L'uragano? Devi attraversarlo.
  • merlino : La scelta di amare è sempre scelta di amare di più.
  • merlino : La previsione è spesso assai tardiva rispetto alle conseguenze determinate dalle nostre azioni. Pur tuttavia, occorre, in qualsiasi momento,fare lucido sforzo di pre-visione.
  • merlino : Esci dallo scontro più duro con un potente battito d'ali del tuo spirito.
  • merlino : Quando scendi in battaglia considera normale la situazione per cui proprio chi ti aspetti ti debba sostenere sarà in prima linea per farti cadere.
  • merlino : Logica si impone, ma per la vita.
  • merlino : La fede impone l'abbandono. Chi ha fede accetta un rischio folle, quello di perdere tutto. Pur tuttavia, se fatto nell'amore e per amore, quello è l'unico salto nell'abisso che salva.
  • merlino : I respiri accolgono l'anima e la consegnano.
  • merlino : Avvolgi con tenerezza infinita chi ami. E non mollare la presa.
  • merlino : Scoprire universi impensabili e zone d'ombra inimmaginabili di chi pensavi di conoscere bene fa parte della vita. Vai avanti.
  • merlino : Non avere timore di proporre il nuovo. Abbi cura pero' di presentare motivazioni di qualita', visione di insiene, contesto specifico, metodologia attuativa.
  • merlino : Passiamo ancora dare un senso come capacità di amare, che si fa gesto, attenzione, scelta, dono concreto.
  • merlino : La maggior parte delle questioni politiche internazionali denota un livello morale estremamente modesto.
  • merlino : Impossibile accettare la fine quando ami,proprio perché ami. Devi però considerare inevitabile gestirla al meglio.
  • merlino : Le vedute lunghe ci appaiono ormai proibite. Ci interessa al massimo cio' che abbiamo sotto il naso. Nulla di piu deleterio. Occorre, al contrario, coltivare, nutrire,alimentare una visione di lungo respiro.
  • merlino : Se decidi di attaccare sia per una giusta causa. In tal caso colpisci in modo fulmineo, mirando sempre a punti strategici essenziali.
  • merlino : Discrezione e gentilezza accompagnino il tuo cammino perché sia ricco di umanità.
  • merlino : Ricostruisci sempre con un atto profondissimo di amore.
  • merlino : Porta avanti i tuoi progetti anche sapendo che il tuo successo moltiplichera' il numero e la virulenza dei tuoi nemici.
  • merlino : Ho incontrato nel mio cuore la gioia di vivere molto più che il male di vivere.
  • merlino : Inesorabile la notte prepara l'irruzione dell'alba. Ricordatelo nel momento piu' buio.
  • merlino : Ciò che in noi e nelle nostre relazioni si separa non sia mai elemento divisore del flusso di vita, nel cui fluire siamo insieme sorgente e mare di vita.
  • merlino : Considera i tempi diversi e le diverse esigenze di ciascun tempo della vita. Considera il tempo interno ed il tempo esterno di ciascuno. E agisci con comprensione.
  • merlino : Vederci più chiaro è il presupposto indispensabile per agire con calma e quindi in modo piu' appropriato.
  • merlino : Non puoi avere alcuna consapevolezza se non impari a guardare e a percepire.
  • merlino : Scegli le emozioni che ti danno forza e voglia di vivere.
  • merlino : Il contrario di distratto non è attento ma attratto.
  • merlino : Quando sia necessario, anche all'improvviso, dar prova evidente o comunque impiegare sul campo il meglio delle tue competenze, non indugiare e vai al massimo.
  • merlino : Bello o cattivo tempo ti interessino poco. Sei chiamato ad amare, sempre e comunque.
  • merlino : L'amore in se' è lo stato di perfezione.
  • merlino : Sappiamo chi siamo e cosa vogliamo. Tutto il resto sono scuse.
  • merlino : Trovano il miglior modo di rivelarsi tacendo o con lo scomparire.
  • merlino : Tutti parlano di un qualche tipo di morte. La peggiore è la morte della coscienza.
  • merlino : Non vi è follia più grande di ritenere che si possa dividere la vita.
  • merlino : Quando è inevitabile lo scontro va portato avanti pronti ad affrontare qualsiasi contraccolpo.
  • merlino : Quando Ami, devi lasciare sempre aperta la porta del tuo cuore all'ingresso del tuo Amore.
  • merlino : Il desiderio muove il tuo agire. Sia desiderio di vita. E di Amore. Sempre.
  • merlino : I vuoti risucchiano forze ed entusiasmi. Possono uccidere. Fai leva sull'amore. Fatti riempire nel silenzio dall'amore che sorge in te. Il vuoto diventerà pieno, sorgente generativa di vita.
  • merlino : Ciò che ci costringe in catene sviluppa esponenzialmente in noi la forza necessaria per liberarci.
  • merlino : Il fallimento è il momento supremo in cui sei chiamato a dare in assoluto, e da quel momento a tempo indeterminato, il meglio di te stesso.
  • merlino : Proprio quando la caduta è più rovinosa tanto più devi rialzarti con lucidità estrema e inaudita forza.
  • merlino : Ci chiediamo come mai la realtà espanda gli abissi di negazione e non ci viene in mente che tutto questo è il frutto della nostra civiltà dell'ingiustizia e dell'odio.
  • merlino : L'amore irrompe nel silenzio e quando meno te lo aspetti.
  • merlino : La solitudine ci fa comprendere che ci sono spazi illimitati intorno a noi.
  • merlino : Mi chiedi della vera libertà. È tutta qui, nell'amare senza riserve.
  • merlino : La nostra fragilità e povertà, il nostro tormento, trovano l'unica pace possibile nell'amore infinitamente amante, nell' amore anarchico, nell'amore a prescindere.
  • merlino : Si trova la certezza solo vivendo sino in fondo il proprio Amore. La certezza che non può essere diversamente. La certezza del dominio assoluto dell'amore in noi.
  • merlino : Il futuro viene dall'amore a quest'oggi.
  • merlino : L'amore è tutto ciò che, consapevoli o meno, ci mantiene in vita.
  • merlino : Il piacere avvicina alla verità quando estremo.
  • merlino : Detengono sovente grandi responsabilità soggetti con seri disturbi della personalità.
  • merlino : L'amore genera una impossibilità assoluta: l'impossibilità di non amare.
  • merlino : Parla sempre in modo diretto al tuo nemico.
  • merlino : Persevera. Insisti. Non arrenderti. Vai avanti, ancora e nonostante, se il cuore così ti detta.
  • merlino : Dove si arresta il tuo limite estremo affida tutto all'infinito.
  • merlino : La profondità è una dimensione costitutiva che devi però conoscere, utilizzare, possedere.
  • merlino : Nel buio della notte accade qualcosa di misterioso. Siamo costretti a cedere spazio all'invisibile. Lì veniamo incontrati dalla luce.
  • merlino : Ti raccontano come vere molte cose che invece sono false. Impara a cercare da solo la tua verità.
  • merlino : A volte anche meno visibile di un filo, ma indistruttibile, eterno.
  • merlino : La solitudine ha espanso l'immenso in me.
  • merlino : Buona Pasqua è augurare per me e per te, per noi e per tutti, di passare alla vita che risorge da ogni morte, alla vita che si nutre di vita, alla vita che non spegne nel momento della prova e diventa ancora più vita.
  • merlino : Nell'amore risorgiamo dalla nostra morte. Nell'amore nulla diventa impossibile. Nell'amore solo siamo davvero e siamo vivi.
  • merlino : Se hai necessità di informazioni rivolgiti direttamente alla loro fonte primaria ed evita giri larghi. Questi ti forniranno solo versioni parziali e talvolta ingannevoli.
  • merlino : La somma di tutti i nostri errori non scalfisce nella coscienza l'evidenza della nostra verità.
  • merlino : Rifiorira' un giorno la poesia di noi.
  • merlino : Aprire il cuore è atto germinativo. Dal cuore sgorga infinita' che nutre, trasforma, genera e trasmette vita. È riconnessione con l'infinito Amore.
  • merlino : Tutela il più piccolo.
  • merlino : È l'ancoraggio più tenace ai tuoi valori il legno che ti consente di arrivare sano e salvo a riva dopo il naufragio.
  • merlino : Quando, ad arte, dicono di te cose che non hai mai detto o comunicano di aver visto cose che non hai mai fatto, tira dritto e aspetta paziente che la realtà si riveli in tutta la sua solare, incontrovertibile evidenza.
  • merlino : La perfezione esiste. È nel tuo Amore.
  • merlino : Ciò che in te si pone come assoluto non teme qualsiasi confronto con il relativo.
  • merlino : Irripetibilita'. Di ciascun istante. Dei sentimenti.
  • merlino : Rispetto significa intanto essere presenti.
  • merlino : Trova la forza nella sorgente incessante del cuore.
  • merlino : La decisione di crescere impegna e trasforma la tua vita quando viene rinnovata quotidianamente.
  • merlino : Quando mi resi conto che la vita è in corso, nel suo fluire, ho cercato di essere presente.
  • merlino : Conosco solo un modo per essere sereno, per stare in pace con me stesso: aver dato tutto.
  • merlino : Il cuore abbraccia tutto, l'insieme, con il bello o cattivo tempo.
  • merlino : Ciò che scelto perché bollente non può accettarsi tiepido.
  • merlino : Essere drastici assicura, talvolta, le migliori forme di tutela, a se stessi e agli altri.
  • merlino : Ci siamo legati a ciò che in noi ha veicolato il passaggio di se stesso, l'immenso, origine e destinazione.

Only registered users are allowed to post

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counteroggi1159
mod_vvisit_counterquesto mese17405
mod_vvisit_countertotali1718250
 88 visitatori online